Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

X
ITA ENG
Tre Marie
LA STORIA
  • 1150

    QUANDO LE MARIE ERANO QUATTRO.
    LE ANTICHE ORIGINI.
    Nel 1150, nel cuore di Milano, i membri della confraternita delle Quattro Marie giravano le strade della città in cerca di bisognosi. A ciascuno di loro donavano speciali monete di rame che potevano essere scambiate con pane e farina al loro Forno in largo Corsia dei Servi, oggi corso Vittorio Emanuele II. Con il passare del tempo l’immagine della Vergine Maria fu spostata dall’insegna della confraternita ad un affresco al centro del Forno e le Marie da quattro rimasero in tre. In compenso il pane lievitato si arricchì di aggiunte di frutta, uova e zucchero nello spirito di generosità della confraternita. Fu questo particolare pane ai canditi profumato di burro e con una crosta brunita che entrò a far parte della tradizione milanese dei giorni di festa: il Panettone.

    “Se non credessimo nel buono, non prenderemmo il nome dall'antica confraternita che offriva farina e pane ai bisognosi."

  • 1896

    L’originario Forno si trasformò negli anni in premiata pasticceria ma la specialità rimase sempre quel pane lievitato dell’antica ricetta. Nel 1896 la Pasticceria Tre Marie affacciava con due grandi vetrine lì dove un tempo sorgeva il Forno della confraternita, in pieno centro a Milano, dove il bel mondo della Belle Époque imperversava con la sua eleganza. Tre Marie divenne il ritrovo di intellettuali, scrittori e amanti del mangiar dolce.

  • 1900

    LA STORIA SI RIPETE.
    All’inizio del Novecento le più rinomate pasticcerie milanesi fra cui Tre Marie, si unirono in una cooperativa artigianale che perfezionò la ricetta del panettone, definendo un nuovo livello di eccellenza nella preparazione del dolce milanese.

    “Se non credessimo nell’esperienza, il nostro panettone non nascerebbe dall’unione delle più rinomate pasticcerie di Milano di inizio Novecento."

  • 1960

    Negli anni Sessanta Tre Marie iniziò a offrire i suoi prodotti anche a pasticcerie che non facevano parte della cooperativa. La storia si ripete e, con la stessa generosità della confraternita di nove secoli prima, Tre Marie permise così a molti pasticceri italiani che non sarebbero stati in grado di affrontarne la produzione, di fare conoscere e apprezzare ai propri clienti un panettone di qualità. Proprio in quegli anni la produzione venne organizzata su scala più ampia e il primo stabilimento sorse in zona Lambrate dove la sede di Tre Marie si trova ancora oggi.

  • OGGI

    L’antico saper fare artigianale rivive nella produzione di lievitati e specialità di pasticceria che conservano la semplicità, il sapore e la fragranza dei dolci appena sfornati di una volta.

Torna su